Borgo in fiore

Il Borgo in fiore sancisce l’inizio del periodo delle festività estive e rappresenta l’apertura ufficiale dell’ Estate Offeiana.
Per questa data il paese si veste di colori e profumi, invitando il visitatore a percorrere i vicoli antichi e le stradine tortuose che nascondono una bellezza medievale per molti aspetti ancora intatta.

Ogni contrada si ‘sfida’, affettuosamente e goliardicamente, in una gara di fantasia e creatività, abbellendo i propri usci, le vie, le corti ed i giardini con le bandiere dei colori rionali, con fiori variopinti, piante ornamentali ed officinali (il cui uso si tramanda da generazioni), creazioni artistiche ed originali che vanno così ad impreziosire il paese rendendo lo sguardo del viandante meravigliato e curioso di spingersi oltre.
Tipici del clima goliardico della sfida sono gli “sfottò”, brevi strofette in rima in cui la tematica principale è la presa in giro, cantate come gli antichi stornelli a dispettu, oppure scritti anonimamente e lasciati affissi sui portoni, in attesa di essere letti dall’interessato che dovrà prontamente rispondere per le rime!

marisa margheriteGeneralmente il percorso è guidato da alcune giovani dame del paese, abbigliate come le donne offeiane del secolo scorso, che mostreranno ai visitatori alcuni punti caratteristici e spesso poco notati del paese, narrandone le vicende e gli aneddoti più antichi, gli avvenimenti storici e quelli folkloristici che si sono tramandati fino ad oggi.
Per chi invece scegliesse di avventurarsi da solo all’interno dell’incastellamento, vengono solitamente affissi dei cartelli-guida che brevemente riassumono alcune vicende offeiane, le notizie sugli edifici ed sui personaggi storici più famosi o caratteristici.

In occasione dell’evento, vengono spesso allestite mostre tematiche come la mostra della biancheria d’epoca, degli abiti e dei corredi nuziali, degli antichi mestieri, ecc.

Dopo il calar del sole, si sosta a capa porta (a capo alla porta – luogo dove anticamente doveva trovarsi la porta d’ingresso al feudo), e ci si ristora con delle pietanze tipiche offerte dalle donne delle diverse contrade, il tutto allietato da canti e musica popolari!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...